#INTEGRALAB

Le piattaforme avanzate di integrazione come strumenti strategici per il digital business

1. L’INTEGRAZIONE PERVASIVA

ANW, in collaborazione con big Partners del mondo high tech, ha dato vita ad un Hub sul digitale per innovare e rilanciare le PMI con competenze e soluzioni tecnologiche innovative.

 Un business digitale è supportato da piattaforme tecnologiche in cinque settori applicativi:

  • Piattaforma dei sistemi informativi   Supporta il back office e le operazioni, come i sistemi ERP.
  • Piattaforma di esperienza del cliente   Contiene gli elementi principali del cliente, quali i portali dei clienti e i CRM, il commercio multicanale e in genere tutte le applicazioni dedicate ai clienti.
  • Piattaforma dati e analisi   Contiene la gestione delle informazioni e le capacità analitiche. I programmi di gestione dei dati e le applicazioni che alimentano il processo decisionale basato sui dati e gli algoritmi.
  •  Piattaforma IoT   Connette attività fisiche per il monitoraggio, l’ottimizzazione e il controllo. Le funzionalità includono la connettività, l’analisi e l’integrazione ai sistemi ERP e OT.
  •  Piattaforma degli ecosistemi   Sostiene la creazione e la connessione a ecosistemi esterni, mercati e comunità. 

L’obiettivo è coprire questi cinque settori con applicazioni da distribuire attraverso i servizi Cloud e i servizi on-premise.

L’attività digitale è la creazione di nuovi disegni di business superando i confini tra mondi digitali e fisici dovuti alla convergenza delle persone, delle attività e delle cose, fattore determinante per il disegno degli applicativi.

La piattaforma applicativa per il business digitale è descritta attraverso le applicazioni e i componenti di business. Ha lo scopo di fornire una panoramica di livello superiore delle funzionalità chiave necessarie per assemblare l’offerta per il business digitale. Adottiamo Il Framework di Gartner per la piattaforma applicativa per il mondo digitale come piano regolatore del nostro modello. In aggiunta a quanto previsto dal framework per la piattaforma applicativa per il business digitale andranno considerate:

  • Le infrastrutture per le operation (ad esempio, data center, networking e cloud).   
  • La gestione della sicurezza, del rischio e della conformità ed in genere la gestione della Cyber Security e della Legal Security sono fondamentali per le imprese che costruiscono una piattaforma digitale aziendale. Queste imprese devono individuare la loro tolleranza al rischio e attuare efficacemente i controlli di sicurezza per bilanciare l’esposizione delle informazioni e il loro utilizzo nei momenti di business digitale, riducendo i rischi che si possono creare. In molte industrie ci sono requisiti di conformità normativa che possono influenzare le piattaforme (ad esempio, la necessità di mantenere i dati dei clienti esclusivamente nell’impresa, in contrapposizione a mantenerli con partner ecosistemici).
  • La gestione delle politiche di make or buy nella realizzazione della piattaforma digitale, indirizzi di insighting, outsourcing, as-a-service e clouding. Tutte le funzionalità della piattaforma possono essere provenienti da qualsiasi combinazione di risorse interne o da partner esterni. La determinazione della migliore strategia di approvvigionamento per ogni componente della piattaforma non è una scelta tecnica ma una scelta di business.

In un mondo in “versione beta”, dove le applicazioni vengono aggiornate continuamente, è evidente che anche l’integrazione deve avvenire con la stessa rapidità.

L’integrazione “pervasiva” è l’atto di integrazione delle applicazioni on-premises con le applicazioni in cloud, le fonti di dati, i partner commerciali, i clienti, le applicazioni per dispositivi mobili, le reti social e quanto necessario alle organizzazioni per perseguire attività digitali.

La risposta per semplificare questa complessità viene da nuovi ambienti di integrazione che è possibile utilizzare in modalità “pay per use” e dalla diffusione delle API, che rappresentano un insieme di funzionalità esposte da una applicazione, in pratica una modalità standard per l’interrogazione e l’accesso ai dati.

Le piattaforme di integrazione diventano dunque strumenti strategici per il digital business.

Stiamo assistendo a una loro rapida evoluzione proprio in funzione dell’assunzione di questo ruolo.

 

 

 

 

 

#ADVANCEDINTEGRATION

SIVILUPPO

ANW Integration Hub

Abbattiamo i Silos organizzativi

Nelle organizzazioni IT complesse è frequente la strutturazione in “silos organizzativi”, aree verticali distinte per competenza. Ad esempio, un’area di esercizio distinta da un’area di sviluppo; un’area di “business analysis” distinta dal “technical development”. I silos organizzativi, quando sono tali, tendono a ragionare in modo autonomo, e a cercare di ottimizzare il proprio funzionamento anche quando il loro interesse particolare può andare a scapito del funzionamento complessivo dell’organizzazione. A ricercare un’ottimizzazione locale a scapito di quella globale. Ciò diventa evidente nel caso dei progetti di sviluppo software. Le aree-silos sono portate a ragionare in un’ottica di separazione, in cui la collaborazione si riduce ad un meccanismo di input-output, in un modello di attività basato su una sequenza rigida. Una catena di montaggio, “Fino a quando non mi fornisci una specifica dei requisiti consolidata io non inizio a progettare”… Le logiche “cliente-fornitore” che funzionano nell’economia contemporanea sono quelle basate sulla flessibilità della supply-chain, sulla velocità di innovazione e di cambiamento di rotta, sulla condivisione degli obiettivi e la riduzione dei rischi attraverso la collaborazione.

Contact us form

See how our team can transform your organization

GET IN TOUCH

Privacy:

Aneway

Via di Bellosguardo 2R
50124 FIRENZE (FI)