Seleziona una pagina

RE/ACT

Il nuovo framework di form/azione e consulenza di Business Innovation Design

1. MISURARE – CAPIRE – PROGETTARE – DECIDERE – AGIRE

ANW ha realizzato un programma di form/azione e consulenza per dare un nuovo impulso alla tua attività grazie ad un collaudato framework denominato RE/ACT che si sviluppa su 7 dimensioni fondamentali del fare impresa:

  • CULTURE
  • STRATEGY
  • ORGANIZATION
  • OPERATIONS
  • PRODUCTS & SERVICES
  • DIGITAL ENABLES
  • CUSTOMERS

I nostri percorsi sono strutturati (grazie ad un concept innovativo) inusuali, interattivi, generativi e si inquadrano in un percorso più ampio di affiancamento consulenziale del management caratterizzato da analisi, strategia e sperimentazione continue.

 2. RECOVERY PLAN: INNOVARE LE IMPRESE PER RILANCIARE L’ITALIA

Il Recovery Plan riserva un posto di rilievo all’innovazione e al sostegno alla trasformazione digitale delle imprese e del Paese, come leve per la ripartenza dell’Italia e l’accelerazione sul fronte della digitalizzazione per superare i problemi messi in luce dall’ultimo rapporto DESI.

L’ obiettivo è accelerare la trasformazione digitale dell’Italia, attraverso misure come Transizione 4.0 a supporto delle aziende. Il digitale ha un posto di rilievo nel Recovery Plan licenziato dal Consiglio dei Ministri, un po’ perché ci obbliga l’Europa, un po’ perché forse si capisce l’importanza di puntare su questo ambito per il futuro dell’Italia.

Tre gli assi strategici: digitalizzazione e innovazione, transizione ecologica e inclusione sociale.

Come è noto, dei 209 miliardi di euro, quota dell’Italia, circa il 20% va al digitale. Nell’ultima bozza messa a punto dal MEF sono previsti 66 miliardi di euro per favorire la transizione digitale del nostro Paese. Si parla quindi di circa il 30% dell’importo complessivo del piano, che vale 222 miliardi (209 legati al Next Generation Eu e 13 che verranno reperiti dal Fondo sviluppo coesione per il Sud). Uno sforzo sulla carta, imponente, che dovrebbe consentire di colmare in parte il gap che soffre l’Italia su questo fronte sia per quel che riguarda il pubblico, che il privato.

Si legge nella premessa del Recovery approvato dal nostro Governo: “Secondo l’Indice annuale sull’innovazione della Commissione Europea, l’Italia è un “innovatore moderato”, sotto la media dell’Unione. Per diventare un leader dell’innovazione, dovrà aumentare gli investimenti in ricerca e sviluppo, pubblici e privati, e competere sulla frontiera tecnologica, in particolare nel trasferimento tecnologico e nelle catene strategiche del valore europee, con un forte coinvolgimento delle PMI, puntando sulle filiere più avanzate, sulla crescita dimensionale e l’internazionalizzazione”.

La “Missione 1″ del Recovery Plan è proprio dedicata a “Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura“. (Fonte: Agenda Digitale)

3. ANALISI DEI RISCHI E DECISIONI STRATEGICHE

La volatilità e l’incertezza che caratterizzano questo difficile periodo ci inducono ad ampliare sempre più il raggio di azione e a discutere non solo di dati di bilancio, ma anche (e soprattutto) di previsioni, redditività, gestione del rischio, analisi del business e decisioni strategiche. 

4. APPROCCIO METODOLOGICO SISTEMICO

Dopo anni di studio ed esperienza sul campo, abbiamo sviluppato un approccio metodologico sistemico che integra le più attuali discipline in materia di organizzazione, sviluppo business e mindset per dare forma a nuovi progetti concreti e realizzabili, verificare la risposta del mercato, ridurre i rischi e calibrare gli investimenti. Il nostro approccio è: (a) INUSUALE – dovete essere pronti a rimettervi in gioco ed abbandonare falsi miti, credenze, a rivedere schemi mentali… (b) RIGOROSO – sia da un punto di vista scientifico che metodologico e (c) STRATEGICO – puntiamo a dare un contributo concreto all’evoluzione del vostro business.

I nostri moduli base:

EXPONENTIAL ORGANIZATION –  per sviluppare business, far crescere la propria organizzazione ed affermarsi in un mondo VUCA, caratterizzato cioè da Volatilità, Incertezza, Complessità e Ambiguità.

SUSTAINABILITY ORGANIZATION – per intercettare il mega-trend dell’economia circolare e sostenibile e costruire un progetto vincente che guarda al futuro.

5. EXTENDED FORMULA

Per affiancare l’organizzazione in un percorso di innovazione e trasformazione del business.

DURATA: 12 MESI

BLENDED: modalità di fruizione che prevede l’utilizzo di più canali di comunicazione, sia in presenza che online, sincrona e asincrona, per conciliare: (a) la sicurezza ed il rispetto delle norme anti Covid-19; (b) l’attività di forma/azione con le esigenze lavorative ed organizzative dell’azienda e non ultimo (c) le esigenze individuali del management e del personale coinvolto.

WARM-UP – per la definizione dei KPI di valutazione e preparazione del [per]corso di form/azione
ACTION PLAN: per co-costruire un progetto concreto di sviluppo business.

PROJECT WORK – per scaricare a terra
PUNTO NAVE – per mantenere diritta la barra del timone sugli obiettivi
FOCUS SESSION – per confrontarsi sulle soluzioni
COMPANY VISIT – per confrontarsi sulle criticità

Elementi distintivi

TOTALY FREE: è sufficiente un semplice preavviso per uscire dal programma.
CUSTOM: in base alle esigenze ed in funzione dei risultati raggiunti
REMODULABLE: per avere sempre sotto controllo l’esecuzione del programma in base ai risultati attesi

 

 

 

 

#UNMONDOMIGLIORE

ANEWAY

About Aneway

Siamo nati nel 2017 con l’intento di sviluppare una nuova cultura d’impresa centrata sull’innovazione sociale e di valore. Un approccio che coniuga efficienza delle performance con una visione sostenibile e human centred del business. Crediamo nella felicità come strategia organizzativa in grado di generare un ecosistema positivo per gli individui, la comunità ed il territorio di appartenenza.

Contact us form

See how our team can transform your organization

GET IN TOUCH

Privacy:

Aneway

Via di Bellosguardo 2R
50124 FIRENZE (FI)